strada dei Fabbri

Strada fabbri

La strada dei Fabbri è una corta strada vicino al centro di Wadenhof. Ci sono 8 fabbri in tutta la città, e tutti lavorano qui. Di questi otto fabbri, ci sono due armaioli (di cui uno specializzato in spade) e due forgiatori di armature: un mezzuomo e Mandibola. I fabbri vivono con le loro famiglie e una torma di ragazzetti-servi, solitamente trovatelli, orfani o bambini mandati a fare l’apprendistato (praticamente venduti come schiavi) da famiglie troppo povere per sfamarli (Mandibola ha un passato del genere). La vita per questi ragazzi è estremamente dura. Normalmente, i veri figli dei fabbri ereditano la bottega, i ragazzetti vengono buttati fuori quando sono feriti o malati. Quelli che crescono, se ne vanno da sé cercando un qualunque altro mestiere che frutti un guadagno o non sia così pesante. Ci sono circa 30 ragazzetti che servono gli otto fabbri. Il mezz’uomo è il più umano e gentile, tra i fabbri, con i suoi apprendisti, anche perché ha paura che lo massacrino di botte mentre dorme. Ci hanno già tentato.

In una piccola piazzetta, uno slargo nella via, sta la fucina comune: una grossa fucina esterna con quattro bocche e un unico camino. Quattro fabbri hanno il diritto di lavorarci: a parte qualche incomprensione per coordinarsi, risparmiano perché con lo stesso calore forgiano più oggetti in contemporanea.

strada dei Fabbri

Cast away in Sylvania dottornomade